L’efficacia del trattamento osteopatico in pazienti con malattia polmonare ostruttiva cronica

osteopatia_colonna_vertebrale
L’osteopatia per i disturbi alla colonna vertebrale: revisione sistematica del 2018
1 agosto 2019
ADhD_deficit_attenzione_iperatiivita
Gli effetti della terapia osteopatica nei bambini affetti da deficit dell’attenzione o iperattivi
13 settembre 2019
Mostra Tutto

L’efficacia del trattamento osteopatico in pazienti con malattia polmonare ostruttiva cronica

malattia_polmonare_cronica_osteopatia

Nell’agosto del 2019 su PubMed è stato pubblicato uno studio svolto a Catania da un gruppo di osteopati finalizzato a valutare l’efficacia del trattamento osteopatico in pazienti con malattia polmonare ostruttiva cronica da moderata a grave (BPCO).

Come sono stati misurati i dati dello studio ossia quali metodi hanno utilizzato per valutare l’efficacia dell’osteopatia?

L’efficacia dei trattamenti osteopatici è stata valutata mediante spirometria, test di valutazione COPD (CAT) e test di camminata di sei minuti (6MWT).

Quali sono stati gli obiettivi e i metodi?

Principalmente gli studiosi miravano a migliorare la qualità della vita dei pazienti con BPCO da moderata a grave stabile e rivedere i parametri dei test di valutazione, come spirometria e 6MWT.
Ci sono state diverse fasi del progetto, ma prima di tutto i pazienti sono stati divisi in due gruppi: il gruppo A (controlli) ha ricevuto un trattamento farmacologico convenzionale con Indacaterol-Glicopirronio mentre il gruppo B (gruppo OMT) ha ricevuto sia la terapia convenzionale farmacologica che il trattamento manipolativo osteopatico in diverse fasi dello studio.

Come si svolgevano i trattamenti osteopatici?

L’approccio osteopatico si è concentrato sui seni mascellari, i legamenti vertebro-pleurici, sulle relazioni tra apparato di sostegno e nervi frenici, sulla mobilità delle costole, pleure, polmoni, bronchi, sui muscoli succlavi e i legamenti trapezoidi e conoidi.

Quali sono stati i risultati ottenuti?

I pazienti del gruppo che ha ricevuto la terapia farmacologica tradizionale e il trattamento manipolativo osteopatico hanno ottenuto risultati maggiori in tutti i test rispetto al gruppo che ha ricevuto esclusivamente la terapia tradizionale. Il dettaglio dei risultati è riportato su: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31442204

Con questo studio a quali conclusioni è giunto il gruppo di ricerca?

I risultati dimostrano che i pazienti che hanno ricevuto la terapia osteopatica manuale in associazione a quella farmacologica hanno riportato significativi miglioramenti nella loro salute e benessere e una migliore funzionalità nelle attività quotidiane.

In CFTO è possibile ricevere trattamenti osteopatici simili?

Certamente, nel nostro centro ci occupiamo di problematiche molto varie e offriamo anche la possibilità di “testare” i nostri trattamenti. Ad esempio per tutto il mese di settembre è attiva la formula che prevede gratis la prima vista e un trattamento osteopatico successivo.

Com’è possibile aderire?

È molto semplice si può compilare il form con i propri dati per fissare un appuntamento su questa pagina: https://cfto-osteopatia.it/richiedi-appuntamento/
Oppure chiamare il numero verde: 800 030233