gestire la sindrome da rientro con l'osteopatia

Come gestire la sindrome da rientro con l’aiuto dell’osteopatia

La sindrome da rientro non è una vera e propria patologia, eppure presenta dei sintomi reali e poco piacevoli. Allora di cosa si tratta e come gestirla? L’osteopatia può essere d’aiuto?

Sindrome da rientro: cos’è e quali sono i sintomi

La sindrome da rientro è una risposta psico-fisica provocata dal ritorno ai ritmi frenetici della quotidianità. Stando ai dati ISTAT, questa sindrome colpisce il 35% della popolazione, si riscontra soprattutto nelle persone tra i 25 e i 45 anni d’età e si presenta con questi sintomi:

  • ansia
  • mal di testa
  • disturbi digestivi
  • difficoltà di concentrazione
  • insonnia
  • irritabilità
  • sbalzi d’umore
  • tristezza
  • astenia

Considerata l’alta componente psicologica di questa condizione, i sintomi generalmente regrediscono nel breve periodo. Diversamente, se dovessero essere persistenti consigliamo di rivolgersi al proprio medico.

Gestire la sindrome da rientro

Adottando qualche accorgimento è possibile attenuare la comparsa di questi fastidi. Ecco qualche consiglio:

  • riprendi gradualmente la routine: se puoi, rientra dalle vacanze qualche giorno prima per prepararti con tranquillità ed evitare di entrare a capofitto negli impegni quotidiani
  • mangia bene e riposa: è importante riprendere un’alimentazione sana e impostare una buona routine del sonno. Evita l’esposizione a schermi prima di addormentarti e ricorri eventualmente a tecniche di meditazione o rilassamento
  • esci di casa: stai quanto più tempo puoi all’aria aperta perché fa bene all’umore e stare al sole aiuta a fare scorta di vitamina D per l’inverno
  • piccole pause: quando torni a lavoro concediti delle piccole pause frequenti in modo da non sentire troppo il peso della giornata
  • stai in compagnia: cura le relazioni con gli amici e goditi la famiglia
  • fai sport: l’attività fisica è importante per il benessere psico-fisico
  • prenditi cura di te: ascolta i segnali del tuo corpo e prenota una visita osteopatica perché può aiutarti ad attenuare i sintomi della sindrome da rientro

L’osteopatia, un’alleata per il tuo ritorno alla normalità

La disciplina osteopatica ha una visione olistica del paziente e lo considera nella sua globalità integrando tutti i sistemi che lo compongono: muscolo-scheletrico, viscerale, neurologico, vascolare e cranio-sacrale. Inoltre, l’osteopatia non cura la patologia, ma si concentra sulla salute del paziente.
Per questi motivi l’osteopatia può essere un’ottima alleata per facilitare il ritorno alla normalità e può essere un valido aiuto anche rispetto ai sintomi manifestati oltreché a svolgere un importante ruolo nell’ambito della prevenzione.

Promotori della vostra salute: promozione di riapertura

La nostra formula promozionale di riapertura nasce proprio per promuovere il tuo benessere nel lungo periodo e facilitare il ritorno alla quotidianità.
In cosa consiste? In una prima visita comprensiva di trattamento + 1 trattamento osteopatico successivo GRATUITI.
Per ottenerla clicca qui: https://cfto-osteopatia.it/promozione-di-benvenuto/

Prenota una visita presso il CFTO

    Promozione Terza Età:
    GRATIS prima visita + 1 trattamento osteopatico