IL PROGETTO DI RICERCA LOMBALGIA AIMO E CFTO PROSEGUE

4
L’efficacia del trattamento manipolativo osteopatico delle pazienti con emicrania dimostrata dai risultati di uno studio americano
29 marzo 2019
master-nuoto
L’osteopatia fa bene allo sport: i tirocinanti CFTO al 13° Trofeo Città di Legnano
7 maggio 2019
Mostra Tutto

IL PROGETTO DI RICERCA LOMBALGIA AIMO E CFTO PROSEGUE

Lombalgia

Il mal di schiena è una condizione tanto comune quanto varia, da persona a persona: la maggior parte dei pazienti guarisce dopo pochi mesi, tuttavia una percentuale considerevole di loro successivamente sviluppa dolore cronico nonostante diversi tipi di trattamento. Secondo le linee guida basate sull’evidenza delle cure primarie per il mal di schiena non specifico, è importante saper identificare gli indicatori prognostici affinché il trattamento sia mirato e quindi possa essere più efficace.

IL PROGETTO DI RICERCA SULLA LOMBALGIA AIMO E CFTO

Lo scorso anno, il Dipartimento Ricerche AIMO e CFTO hanno realizzato un progetto di ricerca sulla lombalgia, al fine di metter a punto ‘la traduzione e l’adattamento transculturale’ di un questionario inglese, lo Start Back Screening Tool (SBST), “strumento prognostico sviluppato e convalidato per identificare sottogruppi di pazienti affetti da lombalgia e guidare il processo decisionale nella cura primaria iniziale del mal di schiena”.

LA PUBBLICAZIONE SCIENTIFICA

La ricerca si è conclusa in luglio con l’elaborazione del Questionario in lingua italiana, successivamente pubblicato sul primo numero (anno 2019) della rivista scientifica Annali di Igiene, Medicina Preventiva e Comunità (editrice SEU) con il titolo Italian Translation and Cross-Cultural Adaptation of a Back Pain Screening Questionnaire (Start Back Screening Tool) (di Alberto Maggiani e Alessandra Abenavoli).

LA RICERCA PROSEGUE CON IMPORTANTI COLLABORAZIONI UNIVERSITARIE

Il progetto di ricerca, riprenderà anche quest’anno, sviluppato dal Dipartimento Ricerca AIMO e CFTO in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano e l’Università La Sapienza di Roma, al fine di convalidare le qualità psicometriche e l’affidabilità del Questionario sulla popolazione italiana. A tal proposito, la versione italiana dello Start Back Screening Tool messa a punto in AIMO verrà successivamente confrontata con altri questionari affini per valutare se possa considerare al pari di questi o addirittura superiore in termini di affidabilità.

I VANTAGGI DI PARTECIPARE ALLA RICERCA

Il progetto di ricerca è naturalmente aperto a tutti gli utenti del CFTO che soffrono di mal di schiena e vogliono partecipare allo studio scientifico. A coloro che si recheranno in CFTO per richiedere visite e trattamenti osteopatici per i loro problemi di lombalgia sarà semplicemente richiesto di compilare tali questionari, che saranno poi rielaborati e valutati dal Dipartimento Ricerca AIMO.
Aderendo al progetto di ricerca presso la nostra sede di Saronno si avranno in omaggio: la prima visita + 3 trattamenti osteopatici successivi.
Per fissare un appuntamento si può compilare il form con i propri dati su questa pagina: https://cfto-osteopatia.it/richiedi-appuntamento/.
Oppure chiamare il numero verde: 800 030233