Neonati con asimmetria posturale e osteopatia: i risultati di una ricerca scientifica

VI-FB-alta
VIAGGIAMO INSIEME: sabato 11 maggio, al CFTO di Saronno la raccolta fondi a favore di Centro Spazio Vita Niguarda
7 maggio 2019
otite_bambini
Otite media e acuta nei bambini e trattamenti osteopatici- studio pilota
28 maggio 2019
Mostra Tutto

Neonati con asimmetria posturale e osteopatia: i risultati di una ricerca scientifica

CFTO (1) (1) (1) (1)

L’obiettivo dello studio Infantile postural asymmetry and osteopathic treatment: uno studio randomizzato e controllato di Heike Philippi è stato di valutare l’efficacia terapeutica del trattamento osteopatico nei bambini con asimmetria posturale.

Chi ha svolto questo studio?

La ricerca è stata svolta da un comitato scientifico composto da membri influenti di varia provenienza, tra i quali:

Heike Philippi Medico del Dipartimento di Neurologia Pediatrica dell’University Children’s Hospital di Heidelberg
Andreas Faldum Ricercatore dell’Istituto Biostatistica medica, epidemiologia e informatica di Johannes GutenbergUniversity
Bianka Pabst Osteopata presso il Center of Osteopathy
Christine Kaemmerer Medico presso l’University Children’s Hospital, Johannes Gutenberg-University;
Piet Dijs Osteopata del Center of Osteopathy;
Bernd Reitter Medico dell’University Children’s Hospital, Johannes Gutenberg-University, Mainz, Germany

Come si è svolto?

È stato eseguito un trial clinico randomizzato di efficacia con videoscoring in cieco. Sono stati reclutati 61 neonati con asimmetria posturale e motoria come ad esempio la riduzione della mobilità cervicale spontanea da un lato con un’età da 6 a 12 settimane (media 9 settimane). 32 neonati (18 maschi, 14 femmine) con un’età gestazionale di 36 settimane sono risultate eleggibili e casualmente assegnati ai gruppi di intervento. 16 di questi hanno ricevuto trattamenti osteopatici e gli altri 16 trattamento sham, ossia fittizio. Dopo un periodo di trattamento di 4 settimane il risultato è stato misurato utilizzando una scala standardizzata (4-24 punti).

Quali sono stati i risultati raccolti?

Con la terapia fittizia cinque bambini sono migliorati registrando sopra i 3 punti, otto bambini sono rimasti invariati (sotto i 3 punti) e tre bambini hanno subito deterioramento delle loro condizioni di partenza. Il miglioramento medio è stato di 1,2 punti.
Nel gruppo osteopatico 13 neonati sono migliorati e tre sono rimasti invariati. Il miglioramento medio registrato è stato di 5,9 punti.

E quali le conclusioni del comitato di ricerca?

La differenza tra i due gruppi di bambini a confronto è stata significativa e lo studio si è concluso con la constatazione da parte del comitato di ricerca che il trattamento osteopatico nei primi mesi di vita è vantaggioso per i bambini con asimmetria idiopatica

In CFTO si praticano trattamenti osteopatici anche per i neonati con asimmetria sia posturale che motoria?

Assolutamente sì. In CFTO esiste una formula di benvenuto applicabile a tutti e prevede la prima visita comprensiva di trattamento e 2 trattamenti osteopatici successivi gratuiti.

Com’è possibile aderire?

È molto semplice si può compilare il form con i propri dati per fissare un appuntamento su questa pagina: https://cfto-osteopatia.it/richiedi-appuntamento/
Oppure chiamare il numero verde: 800 030233